La Luce Blu dei dispositivi fa male?

Fa realmente male la Luce Blu dei device? Se si, come possiamo proteggerci?

La luce che raggiunge e penetra l’occhio umano è suddivisa in vari spettri visibili.

Le lunghezze d’onda sono comprese tra 380 e 780 nm, detto spettro non visibile, che include la luce nel campo dell’ultravioletto (luce UV) e nel campo dell’infrarosso (luce IR).

La famosa componente blu della luce è compresa tra 380 e 500 nm è anche nota come luce visibile ad alta energia.

In particolare le lunghezze d’onda blu-violette comprese tra 380 e 440 nm sono considerate potenzialmente dannose e sono ritenute una delle possibili cause della fotoretinite.

Tecnicamente volgarmente possiamo affermare che la luce blu funge da luce ingannante, dove indirettamente invia segnali al cervello di “luce del giorno”, aumentando il suo affaticamento.

Ma come possiamo attenuare il problema?

Moltissime sono le accortezze che possiamo attuare nella nostra vita quotidiana per limitare possibili danni.

  1. Evitate di visualizzare display a luce spenta nell’ambiente
  2. Attenuate la luminosità dei vostri Device
  3. Adottatevi di lenti con filtro blu

Sicuramente i primi due punti possono essere i primi due consigli più immediati da attuare sopratutto perché sono veloci e gratis.

Per quanto concerne l’adozione dei filtri di luce blu, in questi anni per motivi lavorativi, ho testato e provato moltissimi occhiali acquistabili su Amazon.

Ecco la mia classifica:

1° Occhiali Nowave

Se volete spendere relativamente poco e avere comunque un prodotto di buona qualità, questa può rappresentare una soluzione molto valida.

Probabilmente la Nowave sono gli unici occhiali presenti sullo store con un elevato rapporto qualità prezzo.

Il materiale utilizzato per la montatura è molto resistente e i benefici durante l’utilizzo sono riscontrabili già dopo un paio di giorni di utilizzo.

Se volete acquistarli ecco il link —> https://amzn.to/2DNRNJx

2° Occhiali Cyxus

Gli occhiali Cyxus si collocano in una fascia di prezzo già inferiore rispetto al brand sopra citato. Li ho testati per circa 5/6 mesi e a parte il design ricercato, non li ho considerati come soluzione definitiva.

Per un utilizzo già impegnativo quotidiano a fine giornata vi risulteranno già molto fastidiosi da indossare.

La plastica utilizzata per la struttura è un pò scadente.

Ecco il link per l’acquisto: https://amzn.to/368PdKj

3° Occhiali JoXiGo

Nonostante il bellissimo design ricercato, questa rappresenta la soluzione più inefficiente presente sullo Store. Il loro benificio è quasi nullo e le lenti spesso modificano la visione del display.

Questo rappresenta una buona soluzione per chi adora indossare occhiali alla moda con semplici vetri.

Per l’acquisto ecco il link: https://amzn.to/34WR191

You May Also Like

Alphabet vuole comprare la società North?

Apre ad autunno il nuovo Centro Amazon

WWDC Apple 2020 sta per iniziare

Panasonic Lumix DMC-G9 – Recensione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.