YouTube può essere a pagamento?

YouTube potrebbe introdurre contenuti aggiuntivi a pagamento

Google dalla primavera di quest’anno darà la possibilità agli utenti inscritti di poter ottenere dei canali YouTube interattivi che naturalmente saranno a pagamento.

Parliamo di 1-5 dollari al mese, una cifra veramente irrisoria se fossero vere le promesse della grande G.

Youtube potrebbe introdurre contenuti a pagamento

Il colosso del videosharing ha deciso di trattenere soltanto il 45% della somma e di destinare il restante ai produttori di contenuti.

Non è tutto, YouTube ha costruito inoltre una nuova filiera negli ultimi mesi.

Ha aperto a Londra uno studio di produzione per incoraggiare i videomakers e gli autori a produrre contenuti.

Questo cosa significa?

E’ evidente che ormai il grande Tubo ha deciso di investire negli utenti e sopratutto nel loro lavoro, cercando di creare contenuti di qualità. Ma i guadagni saranno corrispondenti ma sopratutto rispettosi rispetto ai contenuti caricati?

Molti utenti si sono lamentati delle pochissime entrate registrate con i loro contenuti.

Ma perché è così importante?

Molto presto uscirà la GoogleTv una Tv completamente interattiva dove YouTube sarà di “serie”.

Oltre i classici canali già presenti sul digitale terrestre, verranno trasmessi tanti canali tematici: come sport, cinema, cucina e tanto altro ancora.

Il duello negli Stati Uniti è soprattutto con Netflix che ha riunito più di 30 milioni di iscritti negli ultimi 2 anni.

You May Also Like

Alphabet vuole comprare la società North?

Apre ad autunno il nuovo Centro Amazon

WWDC Apple 2020 sta per iniziare

Panasonic Lumix DMC-G9 – Recensione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.