Il CEO di Youtube promette più attenzione sui contenuti

Dopo le ultime vicende riscontrati sul portale, il CEO di YouTube promette più attenzione sui contenuti.

Susan Wojciski CEO di Youtube ha promesso, durante un comunicato stampa, più attenzione sui contenuti del portale.

Dopo le ultime vicende riscontrate sul portale, come il video suicidio e l’ignorantissimo vlog nella foresta del suicidio in Giappone, YouTube promette di fare molta più attenzione nei contenuti pubblicati.

Già in questi giorni abbiamo registrato varie modifiche anche sotto l’aspetto di partnership con i creatori (link), ma forse quella che sta cambiando è proprio la strada che si prospetta dinanzi alla piattaforma.

Durante il comunicato stampa Wojciski ovviamente non ha fatto diretto collegamento agli scandali annunciati sopra, ma ha espresso una generica sulla situazione di YouTube.

Per rafforzare la società saranno implementati delle nuove combinazioni learning e sarà aumentato proprio il personale umano che porterà circa 10.000 persone predisposto a questo scopo di controllo.

Ci rendiamo conto di avere una seria responsabilità sociale per ottenere questi problemi politici emergenti, quindi chiediamo consiglio a decine di consulenti esperti e terze parti. Ad esempio, su questioni di incitamento all’odio collaboriamo con la Lega anti-diffamazione negli Stati Uniti e su questioni di autolesionismo, lavoriamo con il National Suicide Prevention Lifeline

Dichiarazione di Wojcicki.

Una nuova tecnica di demonetizzazione sarà aggiunta al complesso algoritmo già esistente e più severe saranno le sanzioni per i furbetti che adopereranno società che vendono views e inscritti.

Come Facebook anche YouTube sta cercando di reprimere le fake news.

Il vento nella società di Silicon Valley sta cambiando, ma tutto ciò basterà?

You May Also Like

Alphabet vuole comprare la società North?

Apre ad autunno il nuovo Centro Amazon

WWDC Apple 2020 sta per iniziare

Panasonic Lumix DMC-G9 – Recensione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.