martedì, Luglio 23, 2019
Blackout nelle fabbriche di memoria. 6 Exabyte persi

A causa di un blackout sono andati persi 6 Exabyte di chip di memoria

In provincia di Yokkaichi in Giappone, è avvenuto un importante incidente al servizio elettrico, che ha coinvolto le strutture di Toshiba Memory e Western Digital.

Il blackout dalla durata di 13 minuti, ha portato al danneggiamento irreversibile di wafer che venivano utilizzate in quel ciclo di produzione.

I danni sono stati importanti e secondo quanto conferito dalla Western Digital, circa 6 Exabyte di memorie flash su base NAND, sono andate distrutte.

Bilancio non florido anche per la concorrente Toshiba, che avendo una produzione più intensiva di quest’ultima, sembra abbia perso circa 9 EB di memorie.

Considerando le grandi capacità produttive degli stabilimenti coinvolti non è difficile preventivare un effetto sui prezzi dei prodotti che usano memorie NAND 2D e 3D.

Related Article

0 Comments

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

FOLLOW US

INSTAGRAM

YOUTUBE

Bandiera-300x250-100

Twitter